Rappresentanti Genitori e Studenti

Anno Scolastico 2022-23

LICEO LINGUISTICO

Rappresentanti GENITORI CLASSE Rappresentanti ALUNNI
Gili Cristina 1AL Floriddia Gaia
Piazza Viviana Bardazza Marta
Di Falco Katia 1BL Caporale Matilde
Ligato Margherita
Sabrina Bianchini 1CL Trapani Tayla
Anna Marcello Robusto Beatriz
Baronchelli Arianna 1DL Catacchio Emiliano
Bollente Salvatore Cacciatore Clara Maria
Paola Lanzeni 1EL De Nardis Elisa
Luisa Toffolatti Reale Andrea
Sabrina Simi 2BL Cassiani Amelia
Marco Bassani Bianchi Alice
Comparato Carmen 2CL Pagano Arianna
Gasperi Alberto Uggeri Elisa
Picollo Paola  SOST
Caterina Lopriore 2DL Bardoni Chiara
Walter Giglio Badiali Anita
Francesca Meloni 2EL Del Corno Matilde
Sirianni Emma
De Cesare Raffaella 3AL Bellia Asia
Giuliani Ester Colaprico Angelina Caroline
Silvia Bindella 3BL Fiumana Federica
Simona Tallone Campisano Iris
Caterina Viti 3CL Zernone Rebecca
Cristina Costa Uggeri Alice
Elfhi Ravizza. SOST
Sabrina Folli 3EL Leotta Zoe
Cristina Corti Pappagallo Martina
Mara Franzoni 3DL Ardini Luca
Cattelan Matteo
Bondanza Gian Luca 4AL Bardoni Irene
Mola Federico
Maria Giulia Berretta 4BL Mangolini Sara
Madonini Gaia
4CL Dacco Patrick
Sironi Francesca
Sabrina Ugolini 4 EL Crippa Francesco
Ludovica De Vecchi Mainardi Rebecca
Donzelli Mara 5AL De Mattia Matilde
Scarano Arianna Pedone Massimo
Castelli Barbara 5BL Bertoi Simona
Marchese Manuela Venco Emma
Laura Oberhammer 5DL Longoni Benedetta
Vaccani Carlotta

TECNICO ECONOMICO

Rappresentanti GENITORI CLASSE Rappresentanti ALUNNI
Luigi Mazzucchelli 1A Grillo Nicolò Matteo
Alessandra Palmieri Barbati alice
Alda Tullia Dipierri 1B Montone Marco
Irace Giulia
Bianca Maria Attinà 1C Oliva Aurora
Giorgia Zingales Marcantinco Miryam
Doriana Greggio 1D Settangelo Manuel
Stefania Biscardi Lanzilotti Alex Andrea
1E Malatacca Paola
Marra Alice
Pennacchio Elisa Francesca 1F Sanseverino Giuseppe
Gozzi Cinzia Ginevra Ramos Matthieu Jheizyr
Castella Anna Maria 1G Sookun Eliza Vedita
Melillo Gabriele Pezzoni Cristian
Fabio Vignando 2A Houssni Moncef
Vignando Elisa
Alessandra Buzzoni 2B Viviani Carolina
Alice Scavo Poli Giulia
Nunzia Manzi 2C Fiumara Matilde
Isabella Meoli De pace Bruno
Elisa Lancini 2D Clemente Alessandro
Maria Grazia Zanutta Jocu Leonardo
Antonello Palmiotto 2E Saracino Martina
Davide Premoli Venturini Giargia
Sefania Ferrara 3A  AFM El Gazar Abd El Hafiz
Teresa Mignone De Castro Marika Leslie
Calasso Walter 3B AFM Corelli Cristian
Calasso Gloria
Katiuscia De Leonibus 3C AFM Pepe Luciano
Braccia Stefania Taveres Katerina
Ugo Del Col 3A SIA Bonù Edoardo
Del Col Ruggero
Papetta Laura 3A RIM Solonari Katerina
Elbertuge Perera Amasha
Daniela Bozzetti 4A AFM Stefano Ritelli
Verena Baldassari Daisy Marie Morales
Emanuela Predelli 4B/S Federica Rossio
Consalvo Alessandra Corvi Matteo
Tiziana Vecchi
Ivano Garzini 4A RIM Dzhessika Denisa Istrati
Montonati Sarah Lucrezia Marina Santini
Ferrari Elena Barbara 5A AFM Simone Nobile
Bocotti Sabrina Daniela Matteo Russo
Francesca Manzoni 5ARIM Mattia Giannotti
Lorena Fracella Jacopo Mapelli
Laura Mauri 5ASIA Viktoria Mazaniuk
Jasminka Grulovic Ljubica Grulovic

Milano, 15 Ottobre 2022

Gli studenti trovano rappresentanza sia a livello di classe (i rappresentanti e l’assemblea di classe) che a livello di istituto (i rappresentanti d’Istituto e le assemblee).La scuola oggi è basata essenzialmente su una gestione democratica da parte di tutte le sue componenti.

Oggi tutti coloro che partecipano alla vita della scuola sono messi nelle condizioni di poter discutere e fare delle scelte relative alla soluzione dei problemi scolastici. Al fine di organizzare e gestire tale partecipazione, le varie componenti nominano i propri rappresentanti.  Gli studenti sono chiamati a designare i rappresentanti di classe, di Istituto e della Consulta Provinciale.

I RAPPRESENTANTI DI CLASSE

All’inizio dell’anno ogni classe elegge due rappresentanti che, soprattutto in prima, non sono pienamente consapevoli delle responsabilità che questo ruolo comporta.

L’organizzazione e la gestione delle Assemblee di classe sono un momento particolarmente difficoltoso per i rappresentanti.

La maggior parte dei rappresentanti riscontra i seguenti problemi:

  • essere condizionati dai compagni nelle decisioni (es. sulle assemblee);
  • sentirsi caricati di troppe responsabilità anche dai docenti;
  • farsi ascoltare e rispettare dalla classe (soprattutto nello svolgimento delle assemblee).

I rappresentanti cercano essere indipendenti, per evitare condizionamenti nelle scelte che riguardano il bene dei compagni e gestire meglio le assemblee, imparando a farsi ascoltare dai compagni.

Parlano con il coordinatore di classe per sensibilizzare i docenti e aprire un dialogo nei momenti di incomprensioni e difficoltà con gli insegnanti.

Diritti

Il rappresentante di classe:

  • ha il diritto di esprimere le proprie opinioni e ad essere ascoltato e rispettato dai propri compagni;
  • sentito il parere dei compagni può decidere quando convocare le assemblee di classe (delle quali deve stendere un accurato verbale) predisponendo un ordine del giorno;
  • ha diritto a richiedere l’assemblea di classe una volta al mese seguendo le modalità previste dal Dirigente Scolastico;
  • ha diritto a richiedere e ottenere servizi e materiali necessari all’attività scolastica;
  • ha il diritto di sospendere l’assemblea, nel caso in cui non ci sia un regolare svolgimento e chiedere che la classe riprenda l’attività didattica;
  • ha diritto a partecipare alle assemblee a cui è convocato.

Doveri

Il rappresentante di classe:

  • deve mantenere un comportamento adeguato alle situazioni ed essere un modello per la classe;
  • deve ascoltare e portare rispetto ai docenti, al personale A.T.A. e ai compagni ed aiutare chi è in difficoltà;
  • deve partecipare al corso di formazione per i rappresentanti, ai Consigli di classe e a tutte le altre riunioni alle quali è invitato;
  • nei Consigli di classe deve essere il portavoce dei compagni con i professori in merito a problemi di carattere didattico;
  • deve riportare alla classe tutto ciò che viene detto ai vari incontri e assemblee a cui partecipa;
  • prima dei Consigli di classe deve richiedere le Assemblee di classe secondo le modalità previste e nominare un segretario che curi la stesura dettagliata del verbale delle assemblee;
  • deve sapere gestire le assemblee di classe richiedendo attenzione e partecipazione ai compagni, che hanno il dovere di assistere all’assemblea senza allontanarsi dall’aula;
  • deve contribuire, insieme ai compagni, a mantenere unita la classe e ad appianare i problemi promuovendo dibattiti.

I RAPPRESENTANTI DI ISTITUTO

Il ruolo del rappresentante d’Istituto è molto importante: i rappresentanti d’Istituto sono una guida per i compagni e il loro intervento può essere utile per mantenere l’ordine all’interno della scuola e per aiutare a migliorare i rapporti tra alunni e docenti, anche perché hanno un rapporto più ravvicinato con la Dirigenza Scolastica. Sono fondamentali le modalità con cui i rappresentanti d’Istituto si propongono agli elettori, perché in base alle idee che sono esposte nelle liste di presentazione noi li votiamo.

Noi siamo contenti di dare il voto alle persone che hanno voglia di cambiare qualcosa in positivo all’interno della scuola, soprattutto quando c’e serietà e impegno costante nello svolgimento del lavoro per il bene dei compagni.

E’ anche importante che i rappresentanti di classe diano un contributo ai rappresentanti d’Istituto per trovare accordi nello svolgimento delle assemblee, dove si affrontano argomenti che coinvolgono tutti o comunque la maggior parte delle persone.

I contatti con i rappresentanti d’Istituto possono avvenire in diversi modi:

  • nel corso delle assemblee d’Istituto;
  • nelle riunioni dei Comitati studenteschi;
  • durante il corso di formazione dei rappresentanti per le classi prime;
  • chiedendo la loro presenza in classe durante le assemblee.

È utile che i rappresentanti d’Istituto siano direttamente coinvolti nei progetti che riguardano i rappresentanti delle classi prime, per avere un contatto più ravvicinato con chi ancora non conosce bene il nuovo ambiente scolastico. In questo modo i rappresentanti di classe possono avere stimoli e suggerimenti per esporre le idee all’interno della loro classe, direttive su come condurre le assemblee e informazioni più dettagliate sulle proposte che vengono esposte nel Consiglio d’Istituto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra e di terze parti. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie propri e di terze parti per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo.

Chiudi